Ippica, Santo Stefano con la 38° edizione del Gran Premio Città di Taranto

117 Visite

Classico appuntamento di Santo Stefano con le corse all’ippodromo Paolo Sesto. Anche quest’anno l’ippodromo di Taranto presenterà un programma composto da sette corse, che avrà fine con la 38° edizione del Gran Premio Città di Taranto, che ha raccolto dieci concorrenti di quattro anni alle prese sulla distanza dei 1600 metri.

Denver Gio è la scelta di Alessandro Gocciadoro, posizionato al numero 3, e già protagonista e vincitore del circuito classico. La sistemazione dietro l’autostart potrebbe anche consentirgli  di assumere il comando delle operazione per agire in uno schema favorevole.

Come spesso accade sono gli stessi allievo del team Gocciadoro ad essere i primi avversari dello stesso. In questo caso Dakovo Mail, affidato a Massimiliano Castaldo, ma anche Dea Sprint Bar, che farà coppia con Federico Esposito, hanno molto da dire in questa corsa.

La posizione in pole position, ed una condizione atletica altisonante, fanno di Dany Capar, interpretato da Vincenzo Gallo, una possibile sorpresa di “lusso”.

Chi, al contrario, ha avuto sorte avversa è Daniele Jet, allievo di Gaetano Di Nardo, da sempre habituè dei Gran Premi, nei quali ha saputo togliersi un bel po’ di soddisfazioni. Avviarsi al largo di tutti non è semplice, ma la forza, la forma e la generosità di Daniele Jet potrebbero venire incontro.

Per quanto riguarda gli altri: Doni Maker ha ritrovato la vittoria con ottimo riferimento cronometrico, che rappresenta un trampolino di lancio per sperare in un inserimento; Denzel Treb non attraversa un momento felice da un po’, ma rimane soggetto di spessore. Poi Deledda e Danunbio Holz, a tenere alti i colori locali, rispettivamente della scuderia Brigante e della scuderia Galiano; mentre Dilettovole Nap è la seconda pedina del team Simioli, il quale nei vari clou de centro sud è spesso protagonista.

Al termine della settima corsa ci sarà l’estrazione della seconda lotteria di Santo Stefano, grazie alla quale sarà possibile vincere uno dei dieci premi messi in palio dall’ippodromo Paolo Sesto.

FAVORITI: prima 3 – 9 – 10 / seconda 2 – 10 – 4 / terza 3 – 5 – 7 / quarta 7 – 2 – 9 / quinta 1 – 3 – 4 / sesta 9 – 8 – 15 / settima 3 – 2 – 6.

(antennasud)

News dal Network

Promo