Taranto, 500 chili di ‘botti’ illegali: arrestata 25enne

83 Visite

Una 25enne è stata arrestata a Taranto dai carabinieri con l’accusa di detenzione illegale di materiale esplodente. Nelle disponibilità della ragazza sono stati trovati quasi 500 chilogrammi di fuochi d’artificio illegali e altri artifici pirotecnici detenuti illegalmente. La 25enne sarebbe stata aiutata da un complice, poi identificato e denunciato all’autorità giudiziaria per lo stesso reato. Il materiale è stato ritrovato accatastato e conservato senza alcuna precauzione in una cantinola sotto una palazzina. Scoperti anche prodotti confezionati artigianalmente e quindi ancor più pericolosi, secondo quanto accertato dai militari. Immessi sul mercato, i ‘botti’ illegali avrebbero fruttato circa 30mila euro.

News dal Network

Promo