A Mottola la rievocazione storica dedicata a Thomas Becket

110 Visite

Anche quest’anno a Mottola, in provincia di Taranto, si rivive il tempo del Medioevo con lo spettacolo ‘Thomas Becket AD 1170’, giunto alla 31esima edizione.

Un evento organizzato in collaborazione con Regione Puglia e Pugliapromozione che ripercorre la vita, le arti e le feste dell’anno Mille, in onore del santo patrono che fu arcivescovo di Canterbury.

Quest’anno ospite d’eccezione sarà l’attore Ettore Bassi, che impersonerà Edward Grim, testimone oculare dell’uccisione di Becket, nel corso della rappresentazione di ‘Assassinio in Cattedrale’. Non dei semplici festeggiamenti patronali, ma una grande festa di piazza con un palco monumentale, su più livelli, fino a 5 metri d’altezza e giochi luminosi di altissima tecnologia. La direzione artistica è firmata dal regista Antonio Minelli. Si comincia il 27 dicembre (ore 19, chiesa Madre) con l’incontro dedicato all’approfondimento sui rapporti tra Stato e Chiesa a quei tempi. Al termine, alle ore 20:30, animazione nel centro storico.

    Giornata clou sarà il 28 dicembre quando, a partire dalle 17, il borgo antico si animerà con i banchi del mercato storico di arti e mestieri. E poi giocolieri, saltimbanchi e teatro di strada. Alle ore 19 prenderà il via il corteo storico con centinaia di figuranti in abiti d’epoca che accompagneranno il re Enrico II ai piedi della tomba di Thomas Becket dove, in piazza XX Settembre (ore 20.30) andrà in scena la rappresentazione teatrale dell’Assassinio in Cattedrale di Thomas S.Eliot con gli attori della compagnia Satyrion di Leporano immersi in uno scenario virtuale. Infine, il 29 dicembre, a partire dalle 17 e sino a tarda sera, ancora animazione nel borgo antico con i banchi del mercato storico di arti e mestieri. Alle 18.30 la celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo della diocesi, Mons. Sabino Iannuzzi. A seguire, la processione del santo e la cerimonia di consegna delle chiavi.

News dal Network

Promo