Taranto: sindaco, martedì 19 bilancio previsione, responsabilità in mani consiglieri comunali

63 Visite

«Non potendo agire in nessuna altra direzione politica e non sussistendo impedimenti di natura tecnica, la responsabilità ora è correttamente tutta nelle mani dei consiglieri comunali. Resta valido l’invito del sindaco ad un tavolo con gli esponenti politici della coalizione ‘Ecosistema Taranto’, dopo gli impegni amministrativi in argomento». Così il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, a proposito della difficile verifica politica in corso nella sua maggioranza aperta a seguito dell’addio dello stesso primo cittadino al Partito democratico e del suo ingresso nel partito Italia Viva.

Una scelta, con il conseguente probabile ingresso in maggioranza dei consiglieri renziani, nel frattempo diventati più numerosi, che ha determinato le prese di distanza del Movimento Cinque Stelle, di Verdi Sinistra e di alcuni consiglieri del Pd che non vedono di buon occhio il nuovo corso. Sabato in attesa del confronto e di richiesta specifica dei vertici regionali dei partiti del centrosinistra il sindaco Melucci ha azzerato la giunta comunale. Negli ultimi quasi due anni del secondo mandato del primo cittadino si sono verificati diversi cambi di assessori in giunta. Domani è peraltro prevista la seduta di consiglio comunale dedicata al fondamentale bilancio di previsione.

News dal Network

Promo