Truffe, 21enne tarantino svuota il conto della sua vittima col “phishing”

121 Visite

 Ha inviato un sms al titolare di una carta PostePay comunicandogli che era stato registrato un accesso anomalo sul suo conto corrente, con l’invito a modificare immediatamente le credenziali di accesso e la password.

Subito dopo, qualificandosi come dipendente delle Poste Italiane, il truffatore ha telefonato al correntista facendogli trasferire 7.500 euro su un’altra carta.

    La vittima, un uomo di Montella, in provincia di Avellino, si è accorto della truffa troppo tardi e non gli è rimasto che presentare denuncia ai carabinieri.

    Le indagini sono risalite all’autore della truffa.

Si tratta di un 21enne residente in provincia di Taranto, con precedenti analoghi, che è stato denunciato a piede libero alla Procura di Avellino.

News dal Network

Promo