Calcio Taranto, il derby della rivalsa: per rialzare la testa serve una vittoria contro il Brindisi

[epvc_views]

Ritrovare brillantezza ed entusiasmo, questi i valori chiave del Taranto. Le ultime due giornate (sconfitte) hanno in parte rovinato quanto di buono fatto dal team di Ezio Capuano, allontanando la squadra dalle zone alte della classifica. Ottavo posto, ma reduce da due scontri persi contro Juve Stabia e Sorrento, con un’evidente involuzione di attacco e difesa. Sbavature e disattenzioni che aumentano l’importanza di questo derby della rivalsa contro il Brindisi. Allo stadio Iacovone (calcio d’inizio alle 18.30 di sabato 18 novembre), struttura utilizzata da entrambe le squadre in questa stagione, il Taranto ospita i biancazzurri in netta crisi di risultati, punti e prestazioni: cinque sconfitte consecutive, disorganizzazione in campo e fuori, ma anche un diciannovesimo posto (penultimo) che è lo specchio del momento e della stagione del Brindisi.

Per la squadra di casa il match è una grande occasione per rialzare ancora una volta la testa e rimettersi ad inseguire le vette della classifica del Gurppo C di Serie C, mentre per Ciro Danucci e il suo Brindisi c’è molto in gioco: in questa gara l’allenatore si gioca la sua permanenza in panchina, dopo aver già rischiato l’esonero, mentre la squadra rischia un nuovo crollo pericoloso che potrebbe condizionare in maniera netta la stagione.

Foto: Taranto Football Club 1927 Walter Nobile

News dal Network

Promo