Anelli: “dare possibilità a giovani medici di lavorare in Puglia”

[epvc_views]

«Dobbiamo dare la possibilità ai giovani medici che si specializzano in Puglia di rimanere a lavorare sul territorio», lo dichiara Filippo Anelli, presidente dell’Ordine dei medici di Bari, che ha presentato una nuova campagna di comunicazione.

‘Io resto in Puglia’ è l’headline che campeggia sui cartelloni in affissione da oggi nelle strade del capoluogo e dei comuni della provincia di Bari, per richiedere «più risorse per assumere i giovani medici nel servizio sanitario.
Più salute per i cittadini pugliesi
».
 

«Occorre – dice Anelli – un provvedimento straordinario di assunzione dei giovani medici, perché le liste di attesa si combattono soltanto con l’aumento del personale medico. Come Fnomceo lo abbiamo chiesto a livello nazionale, ma la richiesta è ancora più urgente in Puglia dove il blocco delle assunzioni degli anni passati sta provocando una desertificazione dei reparti. Con il risultato che chi rimane è costretto a fare turni aggiuntivi, con carichi di lavoro tali da indurre molti colleghi a lasciare il proprio posto in ospedale». (fonte: Ansa)

News dal Network

Promo