Taranto. Ferisce al volto un conoscente con il cacciavite, arrestato

[epvc_views]

E’ stato individuato e arrestato dalla Polizia il presunto responsabile di una violenta aggressione compiuta ieri sera in una pizzeria di via Cesare Battisti, a Taranto.

Si tratta di un uomo di 52 anni che ha raggiunto un conoscente all’interno del locale, colpendolo prima con un casco da motociclista e poi ferendolo al volto con un cacciavite.

L’aggressore, che secondo gli inquirenti potrebbe aver agito per motivi passionali, subito dopo ha danneggiato l’auto della vittima parcheggiata davanti alla pizzeria, infrangendo il lunotto posteriore e bucando gli pneumatici, per poi allontanarsi in sella ad uno scooter nero verso la rampa di accesso al ponte Punta Penna. L’uomo ferito è stato soccorso dal 118 e trasportato in ospedale: non corre pericolo di vita.

Grazie alle testimonianze raccolte e alla visione di immagini di telecamere di videosorveglianza, i poliziotti della Squadra Volante ed i Falchi della Squadra Mobile hanno individuato il possibile aggressore e lo hanno cercato prima presso il suo domicilio al quartiere Paolo VI, poi in un club privato da lui abitualmente frequentato. Il 52enne è stato trovato proprio davanti al circolo ricreativo.

Alla vista dei poliziotti l’uomo ha cercato di fuggire a bordo del suo scooter, ma dopo un breve inseguimento è stato bloccato e arrestato per tentato omicidio e lesioni personali. Sono in corso ulteriori indagini per accertare il movente.

News dal Network

Promo