Morto l’ing. Giovanni Gambardella, fu amministratore delegato di Ilva dal 1987 al 1993

76 Visite

È morto a 89 anni a Genova l’ingegnere Giovanni Gambardella, già amministratore delegato dell’Ilva, indicato come “l’iron man” dell’industria siderurgica di Stato che plasmò sulle ceneri della Finsider. Nato a Taranto nel 1935, iniziò la sua carriera nel 1969 quale responsabile di laboratorio del gruppo meccanico nucleare dell’Ispra riuscendo a diventare prima amministratore delegato della Nira (Nucleare Italiana Reattori Avanzati) poi di Ansaldo Energia, fino ad arrivare nel 1987 ai vertici dell’industria siderurgica di Stato italiana che guidò fino al 1993, chiamato dall’Iri per riorganizzarla. Quando lasciò l’Ilva fondò la società Omnia Spa, tramite cui fornì servizi di consulenza all’allora sindaco di Trieste Riccardo Illy e alla Regione Friuli-Venezia Giulia.

Promo