Carenze igienico sanitarie, chiusi due agriturismi a Taranto

[epvc_views]

I carabinieri del Nas di Taranto hanno notificato la sospensione dell’attività di due aziende agrituristiche della provincia ionica per gravi inadempienze legate a irregolarità igienico-sanitarie, strutturali e organizzative.

Nello specifico, per la prima struttura l’oggetto delle contestazioni ha riguardato principalmente l’assenza di areazione nei bagni e di porte che separassero i servizi igienici alla cucina nonché l’accertamento del mancato allaccio alle reti idriche pubbliche.

Nella seconda struttura è stata invece riscontrata l’attivazione di una cucina e di una sala di somministrazione in una veranda, in assenza della notifica all’autorità sanitaria competente. A seguito di quanto rilevato, stante il mancato rispetto della normativa vigente, il direttore del Servizio igiene degli alimenti e della nutrizione (Sian) dell’Asl di Taranto ha disposto la chiusura totale della prima attività e parziale della seconda fino all’eliminazione completa delle irregolarità riscontrate.

News dal Network

Promo