La Via Petrina. Percorso urbano nei luoghi di San Pietro. Taranto, 10, 17 e 24 settembre 2023

[epvc_views]

A partire dal 10 settembre e per le due domeniche successive del mese, “La Via Petrina – Il viaggio di san Pietro dalla Puglia a Roma” fa tappa nel borgo di Taranto.

L’iniziativa, ideata dalla cooperativa Polisviluppo e sostenuta dal Consiglio Regionale della Puglia, propone un cammino alla scoperta di quelle località che rivendicano il presunto passaggio di San Pietro nel suo viaggio verso Roma.

Il percorso, che ha inizio alle ore 10 dall’Infopoint della Galleria Comunale del Castello Aragonese, si snoda nei luoghi dell’antica Acropoli, partendo dal Canale Navigabile, lì dove – anticamente – era ubicata la Chiesa di San Pietro alla Porta, abbattuta dagli Spagnoli nel XVI secolo. Il tracciato ripercorre il probabile tratto urbano della Via Appia antica (l’attuale via Duomo) che, a quei tempi, era la «Regina Viarum» delle strade romane. Tra i punti di interesse, imperdibile Piazza Duomo con gli esterni della Cattedrale di San Cataldo, la più antica di Puglia, ricca di riferimenti petrini, come dimostra la stessa facciata con la statua di San Pietro.

Il cammino prosegue sino al Museo Diocesano, custode dei tesori della Diocesi fondata da Pietro al suo passaggio, dove è possibile ammirare anche il Topazio di Andrea Carriello, una gemma pesante circa un chilo e mezzo, scolpita a bassorilievo con la raffigurazione di Cristo che spezza il pane, incastonata in un uno sportello di tabernacolo in oro.

Al termine delle visite sono previsti reading teatrali o letture delle fonti storiche che descrissero l’arrivo di Pietro nella città tarantina in collaborazione con ArchiTA Festival e i partecipanti sono omaggiati con la mappa Petrina di Puglia. Prevista la prenotazione obbligatoria.

News dal Network

Promo