Carburanti: Gdf intensifica controlli sui prezzi, 789 violazioni

116 Visite

La Guardia di finanza ha intensificato i controlli sui prezzi dei carburanti. In particolare, tra il 1 e il 15 agosto, sono stati complessivamente eseguiti 1.230 interventi e riscontrate irregolarità in 325 casi, nei confronti di 85 distributori autostradali e 1.145 impianti attivi sulla restante rete stradale. Le attività di controllo hanno determinato la contestazione di 789 violazioni, di cui 363 per mancata esposizione dei prezzi o difformità di quelli praticati rispetto a quelli indicati; 426 per inosservanza degli obblighi di comunicazione all’osservaprezzi carburanti, istituito presso il ministero delle imprese e del made in Italy.

Si tratta, spiega la Gdf, di un piano d’azione, tuttora in corso e che proseguirà anche nei prossimi mesi fino al termine dell’anno impegnando i Reparti operativi di tutto il territorio nazionale, finalizzato a verificare il rispetto dei presidi normativamente previsti e, recentemente, implementati.

News dal Network

Promo