Sicurezza ambientale, si amplia la rete dei Punti Sicurezza Airbank con Zenit di Taranto

[epvc_views]

Supportare le aziende per intervenire con rapidità in caso di sversamenti e incidenti sul luogo di lavoro, per garantire la sicurezza industriale e ambientale. Con questo obiettivo Zenit, azienda di Taranto specializzata in articoli tecnici industriali, antinfortunistica, consulenza sulla sicurezza sul lavoro in particolare per sistemi anticaduta e per lavori in spazi confinati, entra a far parte della rete dei Punti Sicurezza.

Nata nel 2021 la rete è stata creata da Airbank, azienda leader nel settore dell’antinquinamento, proprio con l’obiettivo di gestire e contenere le emergenze ambientali. La rete è distribuita in maniera estesa sul territorio italiano in oltre 15 regioni e 21 province, e da oggi si aggiunge, in Puglia, il nuovo Punto Sicurezza Zenit di Taranto che diventa a tutti gli effetti un altro punto di riferimento per la città e le zone limitrofe.

I Punti Sicurezza Airbank sono stati creati per garantire supporto in caso di emergenze sversamenti di liquidi infiammabili e altre sostanze, sia a terra che in acqua, fornendo così assistenza concreta e immediata alle aziende presenti nei territori interessati, ma anche a Vigili del Fuoco ed enti provinciali e comunali.

Oltre alla capillarità del servizio, il progetto ha diversi punti di forza: da un lato, uno stock di magazzino minimo sempre garantito sui principali prodotti di assorbimento di sostanze inquinanti, dall’altra la consulenza, per prevenire futuri sversamenti. Un servizio completo che consente sia l’intervento immediato, laddove le quantità ordinarie di materiali a disposizione delle aziende non fossero sufficienti, che un check up ambientale cautelativo, essenziale nella corretta applicazione delle procedure più adatte in caso di emergenza.

“L’esperienza ci ha insegnato che il tempo gioca un ruolo fondamentale nella lotta ai danni ambientali e che solo un intervento tempestivo può contrastare situazioni pericolose per le persone e per l’ambiente” spiega Gloria Mazzoni, Presidente e Amministratore Delegato di Airbank. «A quasi due anni dal lancio, i Punti di Sicurezza Airbank si pongono come punto di riferimento per la gestione delle emergenze, fornendo tempestivamente materiali per il pronto intervento antinquinamento alle aziende che si trovano a gestire criticità. Siamo felici di essere arrivati anche a Taranto e, in generale, di essere sempre di supporto alle aziende, con un ulteriore servizio che rende più sostenibili tutti i rischi legati alla produzione e alla gestione delle sostanze pericolose».

News dal Network

Promo