Taranto: furto abbigliamento e scarpe in deposito aziendale, denunciati magazziniere e moglie

383 Visite

Capi di abbigliamento, calzature e accessori rubati dal magazzino di una azienda commerciale di Taranto che il proprietario ha scoperto essere stati messi in vendita on line su un famoso sito web di e-commerce. I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia del capoluogo jonico hanno denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, una coppia, lui 59enne e lei 46enne, presunti responsabili del reato di ricettazione in concorso.

La merce era stata sottratta ai danni di una azienda commerciale del territorio. Le indagini si sono sviluppate dallo scorso aprile, quando il rappresentante legale dell’azienda commerciale jonica ha denunciato negli uffici del Comando Compagnia di aver scoperto la vendita di merce, tramite famosi siti di commercio on line, che lui ha riconosciuto come quella trafugata dal suo magazzino aziendale. La ricostruzione dei fatti da parte dei carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Taranto, ha permesso di acquisire indizi di colpevolezza nei confronti di un magazziniere dell’azienda e della moglie. A loro carico è stato eseguito un decreto di perquisizione domiciliare emesso dalla Procura jonica.

Nel corso del controllo sono stati rinvenuti capi di abbigliamento, accessori e calzature sportive, per un totale di oltre 500 articoli per i quali si è stimato un valore commerciale di vendita al dettaglio di circa 40.000 euro. Il materiale è stato riconosciuto e consegnato al proprietario.

News dal Network

Promo