Violenza di genere, secondo incontro con gli studenti: cartelli sos nei bagni delle donne a porte dello Ionio

214 Visite

Prosegue l’impegno dell’associazione Stella Maris e del Centro commerciale Porte dello Jonio Nhood contro ogni forma di discriminazione e di violenza di genere. Venerdì 21 aprile 2023, a partire dalle ore 10, nel Cortile dei Pescatori della galleria commerciale, si svolgerà il secondo incontro del progetto “Perseveriamo… scegliendo la non violenza”, un percorso di confronto e sensibilizzazione rivolto principalmente ai giovani. Assisteranno ai lavori, infatti, gli studenti del Liceo Ferraris di Taranto.

Come annunciato nel primo incontro, svoltosi lo scorso 22 marzo con la partecipazione dei ragazzi dell’Istituto Archimede, nei bagni del Centro commerciale Porte dello Jonio di Taranto riservati alle donne, sono stati affissi dei pannelli con un QRCode ed un numero di telefono messo a disposizione dall’associazione Stella Maris per le vittime di violenze. «Non sei sola, scopri come possiamo aiutarti», si legge sui cartelli.

«Il nostro impegno – sottolinea Gianna Cavallo, componente della Commissione regionale Pari Opportunità e rappresentante di Stella Maris – non vuole essere occasionale, ma continuo e concreto. Inoltre, vogliamo dialogare in primo luogo con le nuove generazioni, probabilmente, le più esposte a forme di violenza di genere che avvengono anche sul web e sui social».

«Ci fa piacere essere utili alla collettività – aggiunge Mauro Tatulli, direttore del Centro commerciale Porte dello Jonio Nhood – e cerchiamo di farlo in modo costruttivo e, soprattutto, utile. I cartelli per chiedere sostegno, consigli, aiuto, sono un esempio di come anche un centro commerciale come il nostro, può svolgere un’importante funzione sociale».

Anche questo secondo appuntamento sarà moderato da Elio Dalto esperto in psicologia dell’emergenza e mental coach. Sono previsti gli interventi di Gianna Cavallo e Mauro Tatulli; del prof. Marco Dalbosco, dirigente scolastico Liceo Ferraris; di Nicola Melucci, presidente dell’associazione Stella Maris; di Sergio Leone, esperto di comunicazione digitale; di Marisa Di Santo, Giudice di Pace; di Giovanni Prudenzano, presidente del Comitato Unitario Professioni; di Raffaella Gentile, sovrintendente di Polizia Locale di Martina Franca e assistente sociale; di Sara Petito, psicoterapeuta (Stella Maris); di Silvia Tatulli, psicologa. L’iniziativa si avvale del patrocinio di: Comune di Taranto, Regione Puglia – Commissione Pari Opportunità, Comitato Unico Professioni. Partner: Liceo Ferraris di Taranto e Lions Club Taranto-San Giorgio J. “Terra Jonica”.

News dal Network

Promo