Consiglio regionale, centrodestra: “Stacchiamo la spina all’ipocrisia di Emiliano”

145 Visite

Nota dei consiglieri regionali dei Gruppi di Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega e La Puglia Domani:

«Se non fossimo in un’aula istituzionale, da mesi bistrattata per la bulimia di poltrone della maggioranza, diremmo che siamo su “Scherzi a parte”: sul segretario d’aula abbiamo staccato la spina all’ipocrisia del presidente Emiliano. Dopo che Emiliano disse in aula pubblicamente che non vi avrebbe messo più piede fino alla rimozione del collega Clemente dall’Ufficio di Presidenza, oggi ha cercato una via d’uscita di bassissimo profilo, calpestando il clima di collaborazione con la minoranza:

come se la mozione di decadenza di Clemente fosse una nostra esigenza, ha chiesto una modifica al testo come condizione per il suo voto. Allora, posto che, evidentemente, il grande sforzo di responsabilità del centrodestra non è stato apprezzato ed anzi, è stato così svilito con una rappresentazione distorta e strumentale della realtà, abbiamo deciso di ritirare le nostre firme. Ora, il gioco è finito e siamo curiosi di verificare il rispetto della democrazia da parte del centrosinistra: la nostra coalizione ha il diritto ad eleggere il segretario d’aula. Se qualcuno ce ne priverà per accontentare i suoi sodali di maggioranza, si ascriverà la responsabilità di aver calpestato lo Statuto del Consiglio ed il rispetto delle opposizioni».

News dal Network

Promo