Rifiuti, Azione: “I Comuni non hanno mai deliberato il via libera, ma Regione va avanti anche contro parere Corte conti”

176 Visite

Dichiarazione del Consigliere e commissario regionale di Azione Fabiano Amati e del Consigliere Ruggiero Mennea, capogruppo.

«L’Associazione dei comuni non ha mai deliberato il proprio consenso all’operazione Ager-Aseco. Solo 22 comuni su 257, interpellati da Ager, hanno detto si. Ciò nonostante la Regione ha deciso di proseguire nel percorso, ignorando il parere della Corte dei conti, eludendo un divieto di legge che sarà in vigore dal prossimo 30 marzo e continuando a esercitare un potere espropriato ai comuni».

«Un capolavoro di insensibilità politica mista ad approssimazione normativa, dopo anni e anni in cui l’unica cosa che non si fa è la costruzione degli impianti, favorendo così le discariche e i salassi per i cittadini.  Noi continueremo la nostra iniziativa risoluta, per restituire ai comuni il loro potere e la loro titolarità sui rifiuti».

News dal Network

Promo