Disabili. Picaro (FdI): per i pendolari delle Fse procedure piu’ snelle per ricevere gli abbonamenti

62 Visite

«I disabili che intendono fare gli abbonamenti con le Ferrovie del Sud-Est non dovranno più certificare il motivo della richiesta, basterà allegare un’autocertificazione con la quale si dimostra che serve spostarsi per motivo di lavoro, studio o cura. Essendo di natura gratuita i dirigenti delle FSE (chiamati in Commissione) hanno spiegato che le puntuali verifiche sono necessarie per scongiurare le tante truffe nel settore».

«Ma oggi una piccola vittoria a favore dei disabili come Fratelli d’Italia l’abbiamo ottenuta: una volta ricevuto il ‘codice’ dalle FSE che certifica la disabilità, il pendolare che deve fare l’abbonamento potrà tramite autocertificazione attestare che lavora, studia o si sta curando ‘presso…’ anziché, richiedere ogni mese o settimana la certificazione e ricevere l’abbonamento gratuito» – dichiara il Consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Michele Picaro.

«Accolgo positivamente la disponibilità della società di trasporto e nei prossimi giorni mi attiverò per capire come funziona nelle altre aziende che prestano il medesimo servizio».

16 gennaio 2023

«I disabili che intendono fare gli abbonamenti con le Ferrovie del Sud-Est non dovranno più certificare il motivo della richiesta, basterà allegare un’autocertificazione con la quale si dimostra che serve spostarsi per motivo di lavoro, studio o cura. Essendo di natura gratuita i dirigenti delle FSE (chiamati in Commissione) hanno spiegato che le puntuali verifiche sono necessarie per scongiurare le tante truffe nel settore».

«Ma oggi una piccola vittoria a favore dei disabili come Fratelli d’Italia l’abbiamo ottenuta: una volta ricevuto il ‘codice’ dalle FSE che certifica la disabilità, il pendolare che deve fare l’abbonamento potrà tramite autocertificazione attestare che lavora, studia o si sta curando ‘presso…’ anziché, richiedere ogni mese o settimana la certificazione e ricevere l’abbonamento gratuito».

«Accolgo positivamente la disponibilità della società di trasporto e nei prossimi giorni mi attiverò per capire come funziona nelle altre aziende che prestano il medesimo servizio» –
Michele Picaro.

Promo