Migranti, Geo Barents a Taranto: “ucciso chi non poteva pagare viaggio“

72 Visite

«Un ragazzo ci ha raccontato di aver visto con i propri occhi persone essere uccise davanti a lui perché non avevano abbastanza soldi per pagare il viaggio. Questa è la realtà di quello che avviene in Libia, di quello che avviene nel Mediterraneo centrale in cui ogni momento è importante tra la vita e la morte».

E’ quanto afferma la responsabile dei soccorsi a bordo della Geo Barents, la nave che stamane, verso le ore 7, è arrivata al porto di Taranto con 85 persone a bordo.

Promo