Nuovi arrivi dalla Cina, anche in Puglia test anti-covid negli aeroporti

111 Visite

Chi arriva dalla Cina dovrà sottoporsi a test anti-covid. Anche la Regione Puglia ha adottato misure i prevenzione in accordo con l’ordinanza del ministero della Salute del 28 ottobre scorso.

Stando a quanto si apprende, è stato disposto l’obbligo di presentazione del test eseguito nelle 72 ore precedenti se molecolare, 48 per gli antigienici rapidi. Disposto obbligo di sottoporsi a test rapido in aeroporto o, entro 48 ore, presso la Asl di riferimento. In caso di test positivo è obbligatorio l’isolamento domiciliare, dopodiché sarà necessario un test rapido o molecolare per accertare la guarigione.

Promo