Droga e riciclaggio, sequestrati 400 mila euro nel Tarantino

114 Visite

Beni per 400 mila euro sono stati sequestrati a un pregiudicato 46enne del Tarantino, ritenuto esponente di un gruppo criminale dedito allo spaccio di droga, riciclaggio ed altri reati. L”uomo è attualmente in carcere. Il
sequestro è stato effettuato dalla polizia su proposta del questore di Taranto e del procuratore della Repubblica di Lecce a conclusione di un”indagine coordinata dal sostituto procuratore antimafia della Dda di Lecce. Dall”inchiesta è emerso un profilo criminale altamente pericoloso del 46enne, «con una attitudine a delinquere – spiega la questura – dimostrata sin da giovane eta” e che la maturita” ha reso piu” spregiudicato e strutturato».

L”indagine patrimoniale della Divisione Anticrimine della Questura di Taranto in collaborazione col Servizio Centrale Anticrimine di Roma si e” focalizzata su un periodo compreso tra il 2009 e il 2021 ed ha consentito di
ipotizzare la sproporzione dei beni nella disponibilità dell”uomo rispetto alla capacità reddituale sua e del nucleo familiare. Il sequestro consta di due auto, un autocarro, due motocicli, un ciclomotore, un” ingente somma di danaro contante trovata a casa dell”uomo nonchè una ditta gestita dallo stesso. Tutti i beni sono risultati nella disponibilità diretta del 46enne e dei suoi familiari.

Promo