SENZA VERGOGNA

93 Visite

L” Italia è la Nazione che più ha ridotto costantemente e progressivamente gli investimenti in Sanità negli ultimi trent”anni, più di tutti gli altri Paesi non solo europei.

Nella nuova finanziaria, invertendo il trend, vengono postati due miliardi di euro per la Sanità. Saranno sufficienti a risolvere tutti i problemi? No di certo, però ci sono.

I denari postati per aiutare le famiglie a fronteggiare il caro vita saranno, dicono, sufficienti al massimo per i prossimi tre mesi.

Perché qualcuno è in grado di predeterminare quale sarà il prezzo dell” energia tra sei mesi?

Su questi presupposti i sindacati CGIL CISL E UIL, che in tutti questi anni hanno fatto finta di nulla su tutto (eppure abbiamo avuto esodati, età pensionabile a 100 anni, stipendi fermi agli anni 90…) proclamano lo sciopero generale.

Questi non conoscono la vergogna.

PINUCCIO TARANTINI

Promo