I tesori del Marta in mostra a Buenos Aires

66 Visite

L”arte pugliese fa il giro del mondo. Dopo i dipinti di Giuseppe De Nittis in esposizione a Washington, è la volta dei reperti del museo archeologico di Taranto che, da ieri, sono in mostra a Buenos Aires. Si tratta di 60 preziosi oggetti appartenenti alle collezioni del Marta, che resteranno nella capitale argentina fino a marzo 2023.

Presente all”inaugurazione anche la direttrice del museo tarantino, Eva Degl”Innocenti, che ha spiegato come la colonia greca di Taranto fu definita la ””Parigi del mondo antico”” per la sua influenza culturale e la sua capacita” di plasmare mode e comportamenti. In esposizione ci sono pezzi che raccontano la societa” di quel tempo, l”ideologia funeraria, il patrimonio dei racconti mitologici e le credenze religiose.

Promo