Calenda: “la Puglia non è il sultanato di Emiliano”

60 Visite

«La Puglia non è il sultanato di Emiliano, la Puglia è una grande regione italiana che partecipa al Pnrr e che si sta modernizzando, non è il posto dove Emiliano fa qualsiasi cosa e niente può essere fatto senza Michele Emiliano».Così il segretario di Azione, Carlo Calenda, durante una conferenza stampa a Bari.

«Anche perché – ha aggiunto – per fortuna il Tap lo abbiamo fatto nonostante Michele Emiliano, di cui ancora ricordo la frase ”il cantiere sembra Auschwitz”. Andate su quella spiaggia, vi accorgerete che non si vede nemmeno da dove passa il Tap. Mi ricordo anche quando Emiliano disse ”l”Ilva deve essere pubblica perché cosi riusciremo a fare l”acciaio green”, così sono riusciti a fare cadere un contratto blindato con Mittal. Vi risulta che l”Ilva stia facendo acciaio green? Mi risulta invece che diamo un miliardo di euro per pagare la bolletta elettrica».

Promo