Taranto: Kyma ambiente sospende i concorsi dopo l’avvio dell’inchiesta da parte della Procura

108 Visite

 Il consiglio di amministrazione di Kyma Ambiente, società che a Taranto si occupa di igiene pubblica, ha sospeso «in via di autotutela» tutte le procedure «di selezione in atto» a causa dell”inchiesta della procura ionica sul concorso per la selezione di 11 ispettori ambientali.

Gli agenti della squadra mobile hanno acquisito documenti e atti relativi al concorso e indagini sono in corso. «Eventuali nuove determinazioni – fa sapere il cda- verranno tempestivamente comunicate dall”azienda».

Promo