Emergenza cinghiali. Perrini: nel tarantino raccolti distrutti e agricoltori esasperati. La Regione cosa fa?

71 Visite

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Renato Perrini, ha chiesto di audire l’assessore all’Agricoltura Donato Pentassuglia:

 «L’emergenza cinghiali è diventata per gli agricoltori tarantini insopportabile. Nei giorni scorsi ho raccolto il grido di allarme e di disperazione di molti contadini di Laterza, Castellaneta e Ginosa che oltre a lamentare ingiusti tributi dovuti ai Consorzi senza ricevere nessun servizio in cambio, oltre che imprecare per le grandinate e bombe d’acqua che non risparmiano la nostra regione, sono costretti ad arrivare la mattina nelle loro campagne e trovarle devastate dai cinghiali che fanno razzia dei prodotti agricoli, ma distruggono per sempre le piante. Senza contare che la loro presenza costituisce anche un pericolo per la sicurezza, soprattutto stradale, nelle strade di campagna stanno aumentando gli incidenti alcuni anche con gravi conseguenze
».

«Per questo motivo ho chiesto al presidente della IV Commissione, Francesco Paulicelli, di audire l’assessore all’Agricoltura per conoscere cosa sta programmando la Regione per il contenimento dei cinghiali
».

Promo