Sanitaservice, anche dal Papa solidarietà ai precari

58 Visite

Dopo il presidente Mattarella, anche il Papa manifesta la sua vicinanza agli operatori precari ex Sanitaservice di Taranto. Una preghiera del pontefice affinchè si possa trovare una equa soluzione al problema e, quindi, una speranza alle famiglie coinvolte.

«Dopo 11 scioperi, una quindcina di presidi e 7 incontri in cui tutte le parti coinvolte hanno dichiarato che gli operatori ex Sanitaservice hanno il diritto di essere assorbiti nell”organico con un contratto a tempo indeterminato, ora spetta all”assessore Palese e poi ai vertici dell”Asl di Taranto chiudere positivamente questa vicenda», scrive l”Usb. Si tratta di dipendenti che hanno lavorato durante il periodo critico della pandemia e che, ora, sono a casa da quasi un anno.

Promo