“In Puglia cure dentali siano gratis a minori ospiti di strutture protette”

49 Visite

 Cure dentali gratuite per i minori inseriti nelle strutture protette: è quanto prevede il progetto “Un dentista per amico” presentato a Bari e che può contare su una disponibilià finanziaria di 40mila euro. Sono coinvolti dentisti e odontoiatri che si occuperanno gratuitamente della salute dentale di minori in uno stato di disagio economico e sociale inseriti nelle strutture protette. «Il progetto prevede la realizzazione di azioni di prevenzione e di cura odontoiatrica in favore di minorenni in condizioni di fragilità – afferma la direttrice del dipartimento Welfare della Regione Puglia Valentina Romano – in collaborazione con la rete dei servizi del territorio, le scuole e con il supporto volontario di operatori odontoiatrici e odontotecnici professionisti. Saranno in particolare svolti programmi di prevenzione e di cura odontoiatrica per minorenni in condizioni di disagio socioeconomico seguiti dai servizi sociali o sottoposti a provvedimenti giudiziari di tutela con collocamento in struttura residenziale o affidamento familiare. Sono anche previste campagne informative e di sensibilizzazione sull”igiene e la cura orale».

«Nel nostro territorio ci sono minori allontanati da contesti familiari a rischio e collocati in comunità educative residenziali, ovvero in regime di affidamento familiare – dichiara l”assessora al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone e spesso le cure odontoiatriche dei bambini e ragazzi rappresentano per le famiglie oneri insostenibili a fronte di una scarsa capacità di reddito, situazione ancora più drammatica per i minori privi di un contesto familiare di riferimento. Proprio a supporto di questo tipo di situazioni intervengono progettualità specifiche promosse anche con il supporto di enti del terzo settore come quella che oggi abbiamo presentato, pertanto ringrazio tutti i professionisti che a titolo gratuito offrono il loro prezioso contributo a sostegno dei bambini in difficoltà». All”iniziativa partecipa l”associazione Arkè OdV nata nel 2000 in Liguria e ora presente nelle altre regioni italiane dove il bisogno di cure dentali gratuite per le fasce deboli è ugualmente forte.

«Mappando la Puglia – dice la presidente di Arkè OdV, Alessandra Crovetto abbiamo compreso che le cure dentali sono piuttosto trascurate. Si va dal dentista solo quando si ha dolore e quasi sempre è tardi perché il dente è già perso. Siamo partiti alla ricerca di dentisti che fossero disponibili a curare gratuitamente i denti dei bambini e ragazzi che sono in situazioni di disagio economico e sociale anche grazie all”aiuto del nostro partner Aio, l”associazione italiana odontoiatri e dell”ordine dei medici. Sono già quasi 60 i dentisti aderenti e circa 500 i minori curati. Grazie all”avviso pubblico della Regione Puglia e alla sensibilità dimostrata verso questo bisogno dall”assessora Barone, questo progetto potrà crescere annoverando un aumento di dentisti che cureranno un sempre maggior numero di pazienti».

Promo