Sassate contro autobus di Taranto nella notte di Halloween, nessun ferito

124 Visite

Illesi passeggeri e autisti ma danni importanti sono stati procurati ai mezzi tra carrozzeria e vetri a causa del lancio di sassi avvenuto nella notte di Halloween, ai danni dei mezzi Amat. Il sindaco di Taranto Rinaldo Melucci dice di essere rimasto sconvolto vedendo le immagini che circolavano sui social riguardo gli atti vandalici e di becero teppismo che hanno colpito i nostri autobus nei quartieri Paolo VI e Tamburi.

Dagli ultimi rilievi – prosegue – pare che questa violenza fosse tutta ascrivibile a minorenni. Non mi arrendo e non mi arrenderò mai i nostri ragazzi non possono essere quello scempio lì.  Per il sindaco di Taranto davvero festeggiare Halloween per loro significa distruggere autobus e rischiare di ferire o uccidere qualcuno Sanno le conseguenze di questi gesti Un autobus si ripara a spese di tutti noi ma una vita smarrita come si recupera davanti a un gioco che puo” diventare addirittura un evento mortale.

Il presidente dell”azienda Alfredo Spalluto dichiara che è solo l”ultimo in ordine di tempo di una serie atti criminali compiuti contro i nostri autobus. Non si tratta di mero vandalismo ma di una aggressione. Da quando si è insediato il nuovo cda – dice il presidente di Amat – la sicurezza dei passeggeri e del nostro personale e” stata una priorita” assoluta sia sui luoghi di lavoro che sui mezzi nonchè un obiettivo su cui abbiamo chiesto la collaborazione delle organizzazioni sindacali e sul quale abbiamo partecipato il 12 ottobre scorso a una riunione in Prefettura proprio con i sindacati e con le forze dell”ordine incontro cui ne e” seguito un altro con il questore.

In quell”occasione – dice Spalluto – abbiamo chiesto più vigilanza come deterrente perchè le aggressioni avvengono prevalentemente in certi orari e su determinate linee degli autobus soprattutto nei weekend o nelle festivita”.Amat si impegnerà nstallando tutti i dispositivi per aumentare la sicurezza.

Promo