ESSERE DIVISIVI

126 Visite

Viene rimproverato ai nuovi presidenti dei due rami del Parlamento di essere “DIVISIVI” e, in quanto tali, di non essere ” fit” per quel ruolo poiché dovrebbero rappresentare tutti essendo seconda e terza carica dello Stato.

Io penso che per non essere davvero divisivi bisogna essere degli ebeti o dei cerchiobottisti.

Al contrario il non divisivo non è chi non abbia le sue idee che, per quanto mi riguarda più sono nettamente espresse e meglio è, ma colui il quale proprio perché ha una storia cristallinamente di parte dimostra, se chiamato a rappresentare tutti, di saper rappresentare proprio tutti rispettando innanzitutto la sua funzione e i suoi avversari politici.

Come ha promesso di fare il Presidente La Russa.

Così facendo si può acquisire quella autentica stima e considerazione che rende effettivamente non divisiva la figura di un politico. Quindi per i giudizi bisogna aspettare che i due Presidenti compiano il loro mandato.

Se, in buona fede, volete qualcuno che sia non divisivo per definizione, siete fautori della Monarchia e non ve ne siete resi conto.

Basta saperlo.

PINUCCIO TARANTINI

Promo