Made in Italy, anche la Puglia per l’Eurocamp 2027

94 Visite

Ci sono anche i Comuni di Chieuti ed Apricena nella delegazione che in queste ore è a Bruxelles per “Eurocamp 2027“, la summer school ideata dal Grant Office dell’Università di Foggia per lo Sviluppo e la Gestione di Progetti Internazionali volti a promuovere le eccellenze Made in Italy.

«Andare nel cuore dell’Europa per fare sul campo un’esperienza di alta formazione è davvero una grande opportunità che siamo felici abbiano potuto cogliere anche i nostri Comuni» – spiega Pasqua Attanasio, presidente del GAL Daunia Rurale 2020 a Il Quotidiano di Foggia -. Tutto questo nasce dalla convenzione tra il Grant Office dell’Università, il nostro Gal e le Amministrazioni della nostra area di competenza (San Severo, Apricena, Chieuti, Poggio Imperiale, San Paolo di Civitate, Torremaggiore, Serracapriola). Convenzione già siglata dai Comuni di Apricena e Chieuti, ma su cui stanno lavorando anche le altre amministrazioni. In qualità di Agenzia di Sviluppo puntiamo molto su iniziative di questo genere capaci di rafforzare un sistema di organizzazione territoriale per lo sviluppo dell’ Alto Tavoliere attraverso un miglior utilizzo dei fondi comunitari, nazionali e regionali».

La partecipazione a “Eurocamp 2027” consente anche liscrizione diretta al Registro Europeo degli Europrogettisti. La delegazione ha visitato il Parlamento Europeo e incontrato la Commissione Ue per svolgere un’attività di orientamento mirata. La full immersion proseguirà domani presso la sede della Regione PUGLIA a Bruxelles, rappresentata dall’assessore al Welfare Rosa Barone.

Promo