Iran, Bellomo-Conserva: “Regione condanni crimini contro donne”

96 Visite

«Il presidente Emiliano e l’intera Giunta si facciano portavoce presso l’Ambasciata generale della Repubblica Islamica dell’Iran della ferma e unanime condanna da parte della Regione Puglia per l’assassinio di due giovani donne e per la grave negazione dei piu’ elementari diritti civili e umani, calpestati dalle autorita’ iraniane».

E’ quanto chiedono in una mozione espressa il capogruppo della Lega alla Regione Puglia, Davide Bellomo, e il consigliere Giacomo Conserva. Le ragazze, Masha Amini di 22 anni e Hadis Najafi, di 20 – si legge in una nota del capogruppo – «sono state uccise senza pietà: la prima, dopo essere stata incarcerata a Teheran perchè non portava il velo in modo corretto, la seconda, simbolo delle proteste, raggiunta da sei colpi di proiettile per aver manifestato il legittimo dissenso nella citta’ di Karaj, a poca distanza dalla capitale».

«Con lo stesso atto di sindacato ispettivo»prosegue la nota – «il neo parlamentare Davide Bellomo e il consigliere Giacomo Conserva investono del problema anche l’attuale governo nazionale in carica e quello costituendo, a partire dai responsabili presenti e futuri del Ministero degli Esteri».

«E’ opportuno»sostengono – «attivarsi nel più breve tempo possibile, in tutte le sedi internazionali, per promuovere azioni comuni volte a sensibilizzare i vari Stati, non solo condannando, ma anche contrastando crimini così gravi».

Promo