Turismo responsabile, nel Tarantino un festival itinerante

77 Visite

Riparte da Taranto, da domani al 3 ottobre, il festival sul turismo responsabile ‘“T.A.CA” premiato dall’organizzazione mondiale del turismo dell’Onu per l’eccellenza e l’innovazione nel turismo. Il festival invita a scoprire luoghi e culture in maniera responsabile e inclusiva per lanciare un’idea di turismo più etico e rispettoso dell’ambiente e di chi ci vive, coniugando la sostenibilità del turismo con il benessere dei cittadini.

L’appuntamento è a Taranto, dal centro storico alle periferie, fino alle aree interne del parco naturale regionale “Terra delle Gravine“ la riserva naturale diffusa più estesa di Puglia, con i suoi 28mila ettari di territorio compresi tra l’altopiano della Murgia tarantina e il Mare Ionio. Il festival, che gode del patrocinio di ministero della Cultura, Aitr-Associazione Italiana Turismo Responsabile e Rai per la Sostenibilità, propone di viaggiare insieme attraversando territori diversi come luoghi di incontro, di ospitalita’, di equilibrio.

Anche a Taranto, dove c’èuna rete collaborativa di più di dieci realtà, tra associazioni e operatori dell’accoglienza turistica, sono previste visite guidate, passeggiate di comunità, pranzi conviviali, trekking urbani ed extraurbani, laboratori, incontri, performance teatrali, residenze artistiche e incursioni poetiche.

Promo