Maxi-operazione della GdF di Campobasso: indagati anche in Puglia

104 Visite

Sono 31 gli indagati coinvolti nella operazione del Nucleo di polizia finanziaria della Guardia di Finanza di Campobasso che ha scoperto una truffa di enormi proporzioni messa in atto attraverso fittizie operazioni di cessione del credito e false fatturazioni per interventi di ristrutturazione e efficientemente energetico mai eseguiti. Cinquantaquattro milioni di depositi giacenti relativi a numerosi cassetti fiscali sono stati sequestrati con ordinanza del Tribunale di Campobasso.

Due le ditte molisane coinvolte, entrambe operative nella provincia di Campobasso. Secondo quanto si apprende gran parte degli indagati sono residenti in Campania e in Puglia e collegati alla criminalità organizzata di questi territori. L’attività trae origine da una analisi operativa su impulso del comando provinciale della Guardia di Finanza di Campobasso in coordinamento con la Procura della Repubblica in ordine al conseguimento indebito di crediti di imposta finanziati con il Decreto Rilancio.

Promo