Taranto: medico aggredito nel parcheggio dell’ospedale Moscati

108 Visite

Un medico in servizio nel reparto di Otorinolaringoiatria dell’ospedale “Moscati” di Taranto è stato aggredito nel pomeriggio di oggi da due persone.

Secondo quanto ricostruito finora, la vittima stava raggiungendo la sua auto quando è stata colpita da schiaffi e pugni che gli hanno provocato la frattura del setto nasale, ferite lacerocontuse alla testa ed escoriazioni su braccia, volto e gambe. A prestargli soccorso sono stati i colleghi mentre gli agenti di polizia sono sulle tracce dei presunti aggressori: sono stati acquisiti i filmati dei circuiti di videosorveglianza.

«Appena appresa la notizia ho subito raggiunto l’ospedale per capire come stesse il collega che è visibilmente provato e sotto shock», dichiara alla Dire Gregorio Colacicco, direttore generale della Asl di Taranto spiegando che «dopo il primo intervento in pronto soccorso, il medico è stato trasferito nel reparto in cui lavora dove resterà in osservazione». «So che la polizia sta ascoltando i testimoni – aggiunge il dg – ho avvisato subito il presidente Emiliano e l’assessore alla Sanità, Palese che hanno espresso vicinanza la medico aggredito».

Promo