Marina Militare, il Comando dello SNMG2 a Taranto

123 Visite

La Fregata Carlo Margottini, ormeggiata all’interno della Base Navale di Taranto, questa mattina ha ospitato la cerimonia di avvicendamento del comando del dispositivo Standing Nato Maritime Group Two (SNMG2), uno dei due gruppi navali permanenti della NATO inserito all’interno delle Standing Naval Forces (SNF).

Alla presenza del Chief of Staff del Comando Marittimo della Nato (Marcom), ammiraglio di divisione Francesco Milazzo, il contrammiraglio Mauro Panebianco ha ceduto l’incarico al Rear Admiral statunitense Micheal Sciretta dopo quasi 7 mesi di missione in qualità di Comandante Tattico del gruppo Nato.

«Essere il comandante del gruppo navale della Nato – ha dichiarato il contrammiraglio Panebianco – che ha operato nel Mediterraneo in questo particolare momento storico in cui si è passati da un periodo di pace a una crisi che si è scoppiata con tutte le complicazioni che sta portando per me è stato un onore. Momenti critici a a livello tattico in mare non ce ne sono stati. In mare abbiamo incrociato anche forze navali russe e abbiamo sempre avuto, sia da parte nostra che dalla loro, un comportamento sicuro e professionale». E’ da «tanti anni – ha concluso Panebianco – che l’America non assume il comando del gruppo permanente della Nato. E’ un segno importante di coesione all’interno dell’alleanza tra i vari stati membri».

Promo