Elezioni Associazione Italiana Sommelier Puglia. Ecco i risultati

76 Visite
Si sono svolte le elezioni per l’anno 2022 dell’ AIS Puglia ( Associazione Italiana Sommelier) che ha avuto come motto: “Avanti insieme,per crescere! “
Con oltre 1650 voti espressi da suoi soci, AIS Puglia si colloca al secondo posto in Italia, per numero di votanti alle elezione degli organi nazionali e regionali dell’Associazione Italiana Sommelier. La Puglia è così seconda solo alla Lombardia che vanta quasi il triplo degli associati, e riesce a mettersi dietro di misura regioni del vino importanti come la Toscana, il Veneto, il Piemonte.
”Abbiamo fatto un grande lavoro di squadra come segreteria e con le nostre delegazioni territoriali” sono le parole di Giacomo D’Ambruoso, neo presidente AIS Puglia, eletto per portare ancora più in alto i sommelier AIS con un progetto in piena continuità con il mandato del suo storico predecessore, Vito Sante Cecere.
“Devo ringraziare tutti i membri del nostro gruppo di lavoro a partire dai Delegati con Amedeo Renzulli di Foggia, Maria De Tullio Bat Svevia, Raffaele Massa di Bari, Vincenzo Carrasso della Murgia, Rocco Caliandro di Brindisi, Domenico Stanzione di Taranto, Marco Albanese di Lecce, per continuare con i consiglieri regionali Fabrizio Miccoli, Antonio Riontino, Don Nicola Masci e Antonio Giovane, il Revisore Contabile Germano Farina ed il Segretario Vito Matarrese. Tutti insieme abbiamo deciso di assegnare i titoli rispettivamente di presidente emerito e vicepresidente emerito a Vito Sante Cecere ed Amedeo Pasquino, due importanti colonne della famiglia AIS Puglia. Continueremo il programma che tutti insieme abbiamo sostenuto sinora con forza verso una continua semplificazione e digitalizzazione di tutti i processi amministrativi interni all’associazione, l’amplificazione della programmazione didattica con corsi e seminari di approfondimento programmati in ogni periodo dell’anno ed il sostegno alle delegazioni per una presenza ancora più capillare dell’AIS in tutti i comuni di Puglia. L’AIS è stata e continuerà ad essere tra i big player della crescita turistica ed enogastronomica della nostra regione” ❤️

Promo