SE SIAMO UN CARTONE ANIMATO…

100 Visite

Non voglio dire che l’avevo detto, però l’avevo detto. Alla fine, 5 stelle divisi per due fanno due mezze seghe e mezza. I sondaggi lo confermano. 

C’era da aspettarselo quando prometti l’impossibile e ti riduci ad incollarti alla poltrona pur di evitare di tornare ai vecchi nefasti del lavoro.

Cosa cambia alla popolazione? Niente! Ovvio. Dragon ball continuerà  a capeggiare il capeggiabile, Freezer Letta ad essere combattuto da Goku Salvini mentre Berlusconi se la gode a guardarsi la saga di sailor moon ad Arcore, tanto che gli frega.

Alle pompe di benzina la Banda Bassotti rapina tutti gli utenti, mentre Zio Paperone Stato rimpingua il forziere di Agenzia delle Entrate con tutte le sfumature di cartelle esattoriali.

I sindacati gracchiano di un qualche Braccio di ferro ma, in fondo, sono poco più dei Teletubbies con la voglia matta di fare spallucce e giocare a gavettoni almeno per tutta l’estate. Poi a settembre si pensa.

La domanda nasce spontanea: Haidi Von der Leyen è del mestiere? Ha capito che qui, tra rincari ed inflazione, paghe e pensioni sempre le stesse, i vincoli europei e la Nato in tempo di guerra, oramai il solo PNRR è già da rivedere?

Già il PNRR, lo strumento creato per ristabilire l’economia post-covid. Ma che fine ha fatto il covid? Tutti i paesi al mondo senza mascherina, anche sui mezzi di trasporto, anzi con qualche virologo che teorizza l’inutilità per queste varianti dell’omicron che, per fortuna, è un leggero raffreddore su chi ha fatto il ciclo vaccinale…e che fa Paperino Speranza? Si becca il covid. Proprio lui, direbbe Sandro Piccinini nelle telecronache. Sciabolata morbida.

Deve esserci qualche rave tunisino non autorizzato da qualche parte: l’Ape Nichella Lamorgese dorme e Pantelleria scoppia proprio durante la stagione estiva.

Solo Masha Meloni se la vede bene anche se il musical animato per adulti Elodie le dice di gestire la rabbia. Lei.

Attendiamo lo sceneggiatore del Colle cosa decide: se tirare a campare dopo l’estate o se non sia il caso di cambiare supereroi, che questi sono scolorati.

GIANPAOLO SANTORO

Promo