Sanità: Smi Puglia, valorizzare ruolo medico di famiglia

67 Visite

«La pandemia» Covid «ha dimostrato quanto sia urgente adottare iniziative per recuperare e valorizzare il ruolo del medico di medicina generale nell’ambito della riorganizzazione territoriale. Per queste ragioni rivendichiamo risorse certe al fine di garantire tutele adeguate per i professionisti della medicina convenzionata, con riferimento particolare al riconoscimento dell’infortunio sul lavoro, del diritto alle ferie, della maternità assistita, dei permessi per malattia, nonché politiche continuative per le pari opportunità».

Lo ha dichiarato Francesco Pazienza, riconfermato oggi segretario regionale pugliese dello Smi, il Sindacato Medici Italiani, al termine del congresso regionale che si è svolto a Bari«Siamo – ha aggiunto – di fronte ad una nuova stagione per la sanità italiana e per il Servizio Sanitario del nostro Paese. Un nuovo modello di sanità, di presa in carico dei malati da parte dei medici. Una vera rivoluzione delle cure, un cambiamento epocale per i pazienti, per gli operatori sanitari e prima di tutto per i medici».

Promo