Giochi del Mediterraneo Taranto 2026: Tizzano, ‘Grande chance’

82 Visite

I Giochi del Mediterraneo di Taranto 2026 sono «una grande sfida» ma al tempo stesso «una grande opportunità per cambiare il volto della città». E’ quanto detto nella sede di Casa Italia di Orano da Davide Tizzano, presidente del comitato internazionale dei Giochi del Mediterraneo.

«Saremo pronti, saremo efficaci: vogliamo che questa edizione sia una delle migliori di sempre. Nelle prossime tre settimane ci sara’ un meeting tra il sindaco di Taranto e quelli dei comuni circostanti». Anche Carlo Mornati, segretario generale del Coni, applaude all’evento pugliese: «C’è una grande legame tra il nostro comitato olimpico e gli eventi mediterranei, ed è un grande onore ospitare Taranto 2026 nello stesso anno di Milano-Cortina».

Si creerà la possibilità, aggiunge Mornati, di «creare qualcosa di più grande di un semplice sport event». Elio Sannicandro, direttore generale del comitato organizzatore dei Giochi 2026, conclude: «Taranto è la città dei due mari, sara’ fantastico organizzare gare di canottaggio, canoa, vela… Saremo onorati di mostrare gli impianti che stiamo preparando: i Giochi saranno un modo per riconnettere pezzi dell’area mediterranea».

Promo