Reddito di cittadinanza: in Puglia dal 2021 scoperti 2.365 ‘furbetti’

68 Visite

Nel 2021 e nei primi cinque mesi del 2022, i controlli sul reddito di cittadinanza in Puglia, svolti dalla Guardia di finanza in collaborazione con l’Inps, hanno consentito di scoprire illeciti per oltre 17 milioni, di cui oltre 14,3 milioni indebitamente percepiti; circa 3 milioni fraudolentemente richiesti e non ancora riscossi, e hanno portato alla denuncia di 2.365 persone. Sono i dati resi noti in occasione del 248 anniversario della fondazione del Corpo.

Nel contrasto alla illecita commercializzazione dei dispositivi di prevenzione del contagio, sono stati sequestrati oltre 1,5 milioni di mascherine e dispositivi di protezione individuale e denunciati 34 soggetti per frode in commercio, vendita di prodotti con segni mendaci, contraffazione, ricettazione e truffa. Nello stesso periodo sono state analizzate 2.583 segnalazioni di operazioni sospette, di cui 43 attinenti al finanziamento del terrorismo, mentre ai confini terrestri e marittimi sono stati eseguiti 1.147 controlli sulla circolazione della valuta, per movimentazioni transfrontaliere relative a circa 14 milioni di euro, accertando 731 violazioni e operando sequestri per 423 mila euro. Ammontano a circa 163 mila euro i sequestri di valuta, titoli, certificati e valori bollati contraffatti eseguiti nei confronti di 27 soggetti, di cui 7 tratti in arresto.

Promo