Ciclismo, in Puglia il Campionato Italiano su strada: 130 professionisti in gara

78 Visite

Campionato Italiano di ciclismo su strada, per professionisti, nella terra dei Trulli e delle Gravine, tra le province di Bari e Taranto, domenica 26 giugno. Gli iscritti sono 130.

Il percorso si sviluppa su 237 chilometri, la gara attraverserà i comuni di Castellaneta, Ginosa, Laterza, Palagianello, Mottola, Noci e Alberobello e verrà trasmessa in tv su RaiSport dalle 14.50 alle 15,50, orario dopo il quale sarà su Rai Due.Ai nastri di partenza diversi big del ciclismo italiano come Vincenzo Nibali (Astana), Giacomo Nizzolo (Isreal Premier Tech), Andrea Vendrame (Ag2r Citroen), il campione olimpico su pista Simone Consonni (Cofidis), Elia Viviani (Team Ineos), Domenico Pozzovivo (Intermarché-Wanty-Gobert), Davide Ballerini, Mattia Cattaneo e Fausto Masnada (Quick Step Alpha Vinyl), Matteo Sobrero (Team BikeExchange-Jayco), Giulio Ciccone, Filippo Baroncini e Antonio Tiberi (Trek Segafredo), Matteo Trentin, Davide Formolo e Alessandro Covi (Uae Team Emirates), Stefano Oldani (Alpecin-Fenix) e molti altri.

«La presenza di Vincenzo Nibali, uno dei più grandi ciclisti di sempre, al suo passo d’addio all’agonismo regala alla competizione di domenica prossima un elemento di attrazione popolare in più, capace di lasciare una traccia che spingerà sicuramente tante persone, di ogni età, a prendere una bicicletta e a ripetere l’esperienza che ci apprestiamo tutti a vivere», ha detto il vicepresidente della Regione Puglia e Assessore allo Sport per Tutti, Raffaele Piemontese, nel corso della conferenza stampa di oggi.

«Ogni chilometro sarà un pezzo di identità della Puglia e della naturale vocazione pugliese all’accoglienza e all’ospitalità», ha sottolineato l’assessore pugliese al Turismo, Gianfranco Lopane.

La manifestazione è a cura del Comitato Organizzatore Terra dei Trulli e delle Gravine e rientra nell’accordo pubblico tra la Regione Puglia, l’Agenzia Regionale del Turismo Pugliapromozione e il Comune di Noci (capofila del Comitato organizzatore), con la regia tecnica della società sportiva GS Emilia.

Promo