Festival Piano Lab – Venerdì 24 giugno il concerto di William Greco nel Castello Aragonese di Taranto

93 Visite

Il festival itinerante Piano Lab organizzato da La Ghironda in collaborazione con Marangi Strumenti Musicali e la Steinway & Sons sbarca a Taranto, nel Castello Aragonese, venerdì 24 giugno (ore 19.30) per un recital al tramonto del pianista salentino William Greco dedicato a Chopin, Debussy e Ravel (biglietti 10 euro, prevendita inclusa). L’iniziativa è organizzata con la delegazione ionica del Fai, il Fondo per l’ambiente italiano sin dagli inizi partner di Piano Lab, manifestazione interamente dedicata al sovrano degli strumenti tenendo insieme splendore della musica e bellezza dei luoghi. E il Castello Aragonese di Taranto, da tempo tra i siti più visitati di Puglia dai turisti, rappresenta un gioiello del patrimonio monumentale della regione.

Oltre al Fai, il festival Piano Lab vede anche il coinvolgimento dell’istituto di istruzione secondaria superiore Ferraris-De Marco-Valzani di Brindisi i cui studenti, nell’ambito di un progetto di alternanza scuola-lavoro realizzato con La Ghironda, hanno preparato per il pubblico le schede di presentazione dei luoghi nei quali si terranno tutte le tappe di Piano Lab, in arrivo a Taranto dopo i concerti di Carovigno e Matera, tra le nove località turistiche coinvolte quest’anno: le altre sono San Pietro Vernotico, Locorotondo, Cisternino, Lecce, Ceglie Messapica e, naturalmente, la città nella quale il festival Piano Lab è nato, Martina Franca, dove sono in programma l’evento Yann Tiersen in esclusiva per il Sud Italia (12 luglio), un concerto per dieci pianoforti (12 agosto) e la consueta maratona di due giorni «Suona con noi» con quindici pianoforti diffusi nel centro storico che verranno suonati da centinaia di musicisti, sia concertisti di fama che semplici appassionati di tutte le età, e senza distinzione di genere (13 e 14 agosto).

Formatosi alla scuola pianistica di Benedetto Lupo e Roberto Bollea, e specializzatosi con Pasquale Iannone e Pierluigi Camicia, due anni fa William Greco, che coltiva anche la passione per il jazz, è stato tra gli ospiti della prestigiosa Biennale Musica di Venezia, dove ha eseguito musiche di Beethoven e Boulez. Due le pagine di Chopin con cui introdurrà il recital nel Castello Aragonese di Taranto, la Fantasia in fa minore op. 40 e la Ballata in fa minore op. 52. Seguirà la prima serie di «Images» di Claude Debussy, uno dei vertici nella produzione pianistica del compositore francese, così come rappresenta un caso luminoso nel repertorio di Maurice Ravel il pezzo con cui Greco chiuderà il recital, «La Valse», pagina orchestrale diventata celebre anche nella versione per pianoforte solo dopo l’esecuzione realizzata nel 1984 da Francois-Joël Thiollier.

Il festival Piano Lab proseguirà il suo tour in Valle d’Itria, sabato 25 giugno con un concerto di Mirco Ceci a Locorotondo (ore 20, Chiesa Madre San Giorgio Martire) e domenica 26 giugno (ore 20, Santuario Madonna dell’Ibernia) con un recital di Liubov Gromoglasova.

Info pianolab.me – 080.4301150.

Promo