Cristian Casili: più investimenti per ricerca su cannabis per uso medico

35 Visite

Sara’ l’Agenzia pugliese Aress a gestire i bandi per la ricerca e l’innovazione nel settore della cannabis per uso medico, lo ha deciso oggi la Giunta Emiliano«Il potenziamento degli investimenti per la ricerca e l’innovazione nel settore della cannabis medicinale è un passo importante per la nostra Regione», commenta il vicepresidente del Consiglio regionale pugliese Cristian Casili.

«Dopo l’approvazione nel bilancio di previsione dell’articolo con cui sono stati stanziati complessivamente 800mila euro – aggiunge – per la costituzione di un polo d’eccellenza per sostenere la ricerca scientifica sugli usi medici della cannabis e dei cannabinoidi, oggi la Giunta ha individuato l’Agenzia come soggetto attuatore dell’azione pilota di ricerca e innovazione nel settore della cannabis per uso medico, attraverso la promozione di avvisi pubblici e/o accordi con soggetti pubblici e privati. A tal fine è stato approvato dalla Giunta uno schema di accordo tra Regione e Aress. Si tratta di un passo importante per valorizzare le potenzialità della nostra regione nel campo dell’innovazione e della ricerca e per la costituzione del polo di eccellenza che potrà generare ricadute importanti per il settore».

Promo