Ex Ilva: conclusa la visita della Commissione sulle condizioni di lavoro a Taranto

47 Visite

La Commissione parlamentare d’inchiesta sulle condizioni di lavoro in Italia, sullo sfruttamento e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro pubblici e privati, ha concluso la missione di due giorni a Taranto con la visita allo stabilimento siderurgico Acciaierie d’Italia a Taranto.

La delegazione, guidata dal presidente della Commissione, Gianclaudio Bressa, composta dai due vicepresidenti Gianpietro Maffoni, Valerio Iunio Romano, e dai senatori Primo Di Nicola e Sergio Romagnoli, ha incontrato l’amministratore delegato dell’azienda, Lucia Morselli e, successivamente, si è recata nell’area di copertura del parco minerale.

Durante la visita allo stabilimento siderurgico, spiega in una nota il presidente Bressa, la delegazione ha anche assistito a tutte le principali fasi di produzione. Nella giornata di ieri la Commissione ha svolto una serie di audizioni, nella sede della prefettura, «per affrontare – viene puntualizzato – tutti gli aspetti della sicurezza sui luoghi di lavoro nella provincia tarantina».

In particolare sono stati auditi il prefetto di Taranto, Demetrio Martino, il procuratore capo, Eugenia Pontassuglia, l’assessore regionale alla formazione e lavoro Sebastiano Leo, il commissario straordinario del Comune Vincenzo Cardellicchio, i rappresentanti della Provincia e dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ionio.

La Commissione, inoltre, ha dedicato due specifiche sessioni a ulteriori incontri: «La prima sessione – precisa il presidente Bressacon i rappresentanti delle realtà istituzionali preposte alla vigilanza sulla sicurezza e sulla tutela della salute nei luoghi di lavoro, e la seconda con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali e imprenditoriali della provincia di Taranto».

Promo