Luoghi comuni”, nuovi bandi per rivitalizzare spazi inutilizzati nel leccese e nel tarantino

40 Visite

C’è tempo fino al 12 luglio 2022 per partecipare a due nuovi bandi appena pubblicati sulla piattaforma di Luoghi Comuni, l’iniziativa delle Politiche Giovanili della Regione Puglia e ARTI che, attraverso la mappatura del patrimonio pubblico sottoutilizzato, finanzia progetti di innovazione sociale promossi da Organizzazioni giovanili pugliesi da realizzare proprio in spazi pubblici chiusi o utilizzati solo in parte.

Da oggi è possibile candidare le proprie idee per  i nuovi spazi sottoutilizzati in provincia di Lecce:

• due spazi recentemente rigenerati e collegati tra loro ovvero Anfiteatro in via Salvemini e Boschetto San Vito per svolgere attività culturali all’aperto nel Comune di Trepuzzi;

• i locali di ben tre edifici ubicati nel centro storico del Comune di Veglie utilizzabili per numerose attività.

 

Sono oltre 131 gli spazi ad oggi candidati dai Comuni pugliesi su Luoghi Comuni – ha dichiarato l’assessore regionale alle Politiche giovanili – una misura, attivata nel 2018, che si rivolge da un lato agli Enti titolari di spazi pubblici sottoutilizzati presenti sul territorio pugliese e dall’altro alle organizzazioni giovanili del Terzo Settore con sede in Puglia e in grado di proporre progetti per dare nuova vita a quegli spazi. Al centro dell’iniziativa, quindi, le energie dei giovani e le loro idee per migliorare il territorio e sostenere le comunità e la possibilità per i ragazzi e le ragazze di realizzare le proprie idee e i propri progetti”.

Questi avvisi si aggiungono ai tre in scadenza il 6 giugno, ovvero:

• il Laboratorio Urbano Ex macello compreso teatrino e laboratorio coworking del Comune di Sava (TA);

• la Chiesa di Sant’Agostino, chiesa sconsacrata ideale per spettacoli ed eventi nel Comune di Massafra (TA);

• il Laboratorio Urbano Giovanile dotata di spazi interni e una grande terrazza all’aperto del Comune di Leverano (LE).

Promo