Martina Franca, sistemate prime famiglie di profughi ucraini

159 Visite

Oggi sono stati consegnati i primi alloggi ai profughi ucraini in fuga dalla guerra giunti nel comune di Martina Franca. Grazie alla disponibilità e alla generosità di alcuni cittadini, hanno trovato una temporanea sistemazione in alloggi diversi due nuclei familiari, dei quali uno formato da due persone e uno da cinque persone, fra cui anziani e bambini.

La consegna delle prime case è avvenuta a conclusione dell’istruttoria per l’individuazione degli immobili fra quelli messi a disposizione da privati. Sono 134 i cittadini che, aderendo all’avviso pubblico del Comune, hanno anche messo a disposizione le loro abitazioni di residenza e immobili autonomi per ospitare momentaneamente i profughi ucraini.

L’attività – spiega il Comune – prosegue per assicurare ogni supporto ad altri cittadini ucraini presenti sul nostro territorio o dei quali si ha notizia dell’imminente ingresso. Martina ‘citta’ della pace’ si dimostra ancora una volta una comunità accogliente e solidale di fronte a questa emergenza umanitaria che sta investendo tutti i Paesi europei”.

Promo