Milleproroghe, Labriola: riqualificazione del quartiere Tamburi di Taranto

179 Visite

“Grazie all’approvazione di un ordine del giorno che ho presentato al decreto Milleproroghe, il governo si è impegnato a portare avanti un ampio piano di interventi per la riqualificazione e il risanamento del quartiere Tamburi di Taranto, gravemente penalizzato dal punto di vista sanitario e ambientale dalla presenza dello stabilimento siderurgico ex Ilva”.

Lo scrive in una nota Vincenza Labriola, deputata Tarantina di Forza Italia. “In particolare, ho chiesto al governo portare avanti il progetto di recupero finale della cava L’Amastuola, un’area di circa 130 ettari per la quale è previsto un cambio di destinazione d’uso e di recupero finale. L’architetto Massimiliano Fuksas ha da tempo redatto un progetto base, dando la sua disponibilità alla realizzazione”, prosegue. “Il governo si è poi impegnato ad individuare, di concerto con gli enti territoriali interessati, un soggetto, anche pubblico, che possa acquistare le aree di proprietà di Ilva in amministrazione straordinaria, e che realizzi la Forestazione Urbana del quartiere Tamburi. Un progetto che permetterà la phytoremediation, una tecnologia naturale di bonifica dell’aria, dell’acqua, dei suoli, nonché la realizzazione di parco pubblico attrezzato a servizio dei cittadini”, aggiunge. “Ho chiesto infine la nomina di un nuovo commissario per le bonifiche attualmente in capo al Prefetto di Taranto. L’approvazione di questo ordine del giorno è un’ottima notizia per i tarantini e un segnale positivo per la città. Ora speriamo che il governo dia seguito quanto prima a quanto deciso dal Parlamento”, conclude.

Promo