Giustizia: a Taranto, riconoscimenti a 15 ‘Toghe d’oro’

132 Visite

Dopo due anni di sospensione per la pandemia, è tornata a essere celebrata in presenza la cerimonia delle “Toghe d’Oro” a Taranto, nel corso della quale l’Ordine degli Avvocati presieduto da Antoniovito Altamura ha premiato con una medaglia d’oro 15 colleghi che hanno tagliato il traguardo dei 50 anni di professione.

L’evento si è tenuto nell’Aula Magna del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, gremita di centinaia di avvocati con i familiari. rappresentanti della magistratura e delle istituzioni. E’ intervenuto anche il sottosegretario alla Giustizia, Francesco Paolo Sisto, con la sua prolusione dal titolo “Avvocato è Costituzione”.

“Quella dell’Avvocato – ha tra l’altro affermato – è una professione fondamentale nei percorsi costituzionali delle garanzie dei cittadini: gli articoli 3, 24, 25, 27, e 111 della Costituzione scandiscono la necessità che dalla Difesa passino tutti i percorsi di garanzia processuali: il giusto processo non ha senso se non c’è una giusta e adeguata difesa”.

Gli avvocati che hanno raggiunto il traguardo dei 50 anni di vita professionale sono Orazio Airo‘, Marco Caramia, Luigi Cecinato, Romano Colarusso, Pietro De Benedetto, Mario Esposito, Rocco Giuliani, Nicola Giovanni Lasalvia, Angelo Masini, Paolo Motolese, Giuseppe Semeraro (classe 1940), Giuseppe Semeraro (classe 1947), Romano Sibilla, Biagio Tanzarella e Nicola Velletri. Hanno portato i saluti il professor Riccardo Pagano, direttore del Dipartimento jonico dell’Universita’ di Bari, e il professor Stefano Vinci, coordinatore dei Corsi di studio magistrale in Giurisprudenza.

Promo