Taranto: Giannini, capo della Polizia, incontra gli agenti feriti il 22 gennaio

131 Visite

Il capo della Polizia, direttore generale della pubblica sicurezza, Lamberto Giannini, oggi ha incontrato i due poliziotti della questura di Taranto rimasti feriti lo scorso 22 gennaio in viale Magna Grecia, da colpi di pistola sparati dal 42enne Leo Varallo, dopo aver tentato di rubare una Porche in una concessionaria.

Varallo è ristretto nel carcere di Taranto ed è accusato di duplice tentato omicidio. Il prefetto Giannini ha raggiunto la questura della città ionica dopo essere stato a Mottola (Taranto) per partecipare alla cerimonia di intitolazione di un parco pubblico alla memoria dell’assistente della Polizia di Stato Francesco Ciquera, vittima del dovere e medaglia d’oro al valor Civile, originario di Mottola, morto a 35anni mentre era in servizio, il 14 maggio 2008.

Promo